fbpx
Benvenuti in Inweb MTC - The Web Company

E-commerce: il nostro è pronto per Natale?

07 Dic
2015

Il periodo natalizio è ormai alle porte. Naturalmente avrai già provveduto ad agghindare la homepage del sito di e-commerce, a pianificare le promozioni e ad elaborare un piano di comunicazione mirato per attirare il maggior numero possibile di acquirenti. Dopotutto, questo è il periodo dell’anno che genera i maggiori guadagni. Ma se per caso, malgrado tutti gli sforzi compiuti, all’inizio di dicembre non dovessi notare un miglioramento delle vendite… non preoccuparti, non è ancora detta l’ultima parola. Di seguito abbiamo stilato alcuni suggerimenti tecnici che ti aiuteranno a stabilire cosa potrebbe non funzionare nel tuo e-commerce. Inoltre, ti illustreremo alcune iniziative di marketing destinate ad incrementare le vendite.

Controlla la velocità del sito. Questo periodo dell’anno è ricco di impegni e gli acquirenti sono meno pazienti del solito (il che non vuol dire molto). Se il tuo sito impiega più di 3 secondi a caricarsi, questo potrebbe spiegare il motivo per cui stai perdendo acquirenti prima del checkout. Assicurati che le foto siano ottimizzate per il web. Contatta il provider di hosting comunicandogli che prevedi un incremento del traffico ed accertati che non sia un semplice problema tecnico ad impedirti di raggiungere ottimi livelli di vendite per il tuo e-commerce.

Individua le pagine problematiche. Serviti di Google Analytics per individuare le pagine con errore 404, che potrebbero scoraggiare i clienti. Esamina il messaggio di errore 404 e controlla che sia rassicurante, non enigmatico e non preoccupante. I clienti devono essere certi di trovarsi ancora sul sito e non esposti a virus e malware. Il tuo e-commerce deve essere sicuro.

Verifica il tuo account AdWords. Se utilizzi pubblicità a pagamento, controlla accuratamente le parole chiave ed accertati che tutto vada nella giusta direzione. Trattandosi delle festività natalizie, potresti voler trasferire il budget su città di grandi dimensioni che rappresentano il cuore del commercio oppure su particolari tipologie di clienti. Assicurati comunque che tutto sia impostato correttamente, dato che anche un semplice errore tecnico potrebbe influenzare le vendite. Il tuo e-commerce è dipendente da questi parametri.

Analizza i cambiamenti recenti. Se durante le festività non osservi alcun incremento di traffico o, peggio, noti una diminuzione, dedica un po’ di tempo ad analizzare i cambiamenti che hai apportato. Probabilmente hai rifatto la homepage per l’occasione e hai aggiornato le pagine dei prodotti. Hai forse trascurato elementi importanti, come i pulsanti “call to action”? Hai aggiunto elementi complessi alla procedura di vendita? Le offerte speciali e gli incentivi all’acquisto, come la spedizione gratuita, sono mostrati chiaramente sul sito? Fermati ad analizzare in che modo i cambiamenti apportati potrebbero avere influito sul traffico. Il se hai difficoltà in queste operazioni rivolgi le domande ad una persona specializzata in e-commerce.

Tieni sotto controllo i fornitori. Questo aspetto va affrontato preferibilmente prima dell’inizio del periodo natalizio. Se un fornitore principale ha un problema che interrompe o rallenta la produzione, questo problema diventa anche tuo. Cerca di diversificare i fornitori in modo tale da non dipendere da uno solo. Così facendo, sarai sempre pronto in ogni momento della corsa ai regali. Tieni sotto controllo i fornitori. Le consegne tardive potrebbero generare un eccesso di scorte, che potrebbe costringerti ad applicare sconti post-natalizi.

Aggiorna il contenuto. Dovresti avere ormai pronti i post del blog in tema natalizio. Hai inserito i link che rimandano ai prodotti più venduti? Ti suggeriamo di farlo. Esamina la homepage e le pagine dei prodotti e ravvivane il contenuto aggiungendo sinonimi e parole chiave che i clienti utilizzano per effettuare le ricerche. Valuta l’idea di creare o aggiornare la guida ai regali. Questi accorgimenti semplificano l’esperienza di acquisto e ti consentono di mettere bene in evidenza i tuoi best seller.

Entra in contatto con la stampa locale. Le riviste nazionali sono già passate a pianificare i numeri di gennaio e febbraio, ma potresti provare a farti pubblicità attraverso gli organi di stampa locale, che potrebbero offrirti ulteriore visibilità quando ne hai bisogno.

Utilizza i social media in modo impegnato. I social media sono un ottimo strumento per aumentare le vendite natalizie. Prova ad offrire una promozione in esclusiva per i social o ad organizzare un concorso on-line. Le offerte proposte dovranno essere straordinariamente allettanti, ma se disponi di prodotti di scarso successo che intendi smerciare, potresti raggrupparli in confezioni regalo oppure offrire un omaggio a partire da un determinato quantitativo di acquisto.

Tieni pronta una comunicazione in caso di eventi imprevisti. In ogni caso, vi sono cose di cui non potrai mai avere il controllo: nessuno si aspetta, infatti, che tu possa fermare una bufera di neve o uno sciopero. Ci si aspetta però che tu intervenga per risolvere il problema e darne comunicazione. Tieni pronta una mail da inviare per spiegare che stai facendo del tuo meglio per bypassare l’inconveniente verificatosi. In questo modo, potrai inserire ulteriori dettagli appena prima di spedirla.

Leave a reply