fbpx
Benvenuti in Inweb MTC - The Web Company

Facebook – La distribuzione organica cambia! 2 Parte

16 Feb
2015
Declino della ricerca organica con facebook

Facebook: Social Marketing

Cosa devo fare?

Si potrebbe essere tentati di alzare le mani e dire: “se non posso utilizzare un business Page di Facebook per promuovere un’attività, perché ne devo avere una?”

Questa è una giusta riflessione, ed è una delle riflessioni che  Facebook ha fatto in realtà: “Le imprese devono pensare alla  loro pagina come un punto di riferimento della propria identità online, non semplicemente come un servizio di pubblicazione.” Certo, questo è un ottimo punto di partenza. Si dovrebbe assolutamente creare una presenza su Facebook che riflette marchio con una foto di copertina personalizzata , un modulo di contatto così i potenziali clienti entrano in contatto con te, e tutti i relativi dettagli sulla tua attività. Ma cosa dire di quella parte delle attività da fare su Facebook chiamata “editoria”? Anche se non è certamente consigliabile usare Facebook per inviare il messaggio aziendale  fuori indiscriminatamente, sappiamo anche che la condivisione di contenuti coinvolgenti è il pane quotidiano di molte pagine che non hanno il budget per portare i fan attraverso la pubblicità a pagamento.

Questo annuncio di Facebook non significa che i marchi dovranno essere più attenti sulle tipologie di contenuto organico che condividono, non c’è ragione di pensare che non si possono raggiungere le persone che amano la pagina solo con i messaggi della ricerca organica. Bisogna lavorare solo in maniera più professionale e fornire informazioni preziose per i nostri fan e magari essere meno promozionali. Diciamo che bisogna fare del vero social marketing.

Per trovare l’equilibrio, diamo uno sguardo più da vicino ai tipi di messaggi che Facebook ha detto saranno filtrati:

  1. Messaggi che spingono la gente a comprare un prodotto o installare un app
    La chiave qui è quella di postare qualcosa che crei voglia di sapere ai nostri fan, e la fiducia che hanno nella nostra azienda che sarà il collegamento tra il contenuto proposto, la passione ed i vostri prodotti e servizi.
  2. Messaggi che spingono le persone a leggere promozioni e concorsi a premi senza contesto reale.
    Sappiamo che le persone su Facebook, effettivamente, si impegnano molto con le gare, quindi questo è un punto molto difficile. Ma si noti che ciò che preoccupa le persone è in realtà la mancanza di contesto. Così, quando si sta postando per un concorso, fare in modo che si effettui la connessione con il nostro pubblico sul perché vorrebbero partecipare, quale è  il loro vantaggio, perché si condivide, etc.
  3. Messaggi che riutilizzano lo stesso contenuto degli annunci.
    Questo dovrebbe essere abbastanza evidente. Pubblicità e contenuti di marketing sono cose molto diverse, e parlano a diversi tipi di pubblico. Le parole, i temi e le immagini che si utilizzano per un annuncio a pagamento sono fuori luogo e impersonali nei  messaggi di contenuto organico, che si dovrebbero regolarmente essere condivisi con i tuoi fan. Con semplici strumenti  di progettazione di post prontamente disponibili, non ci sono scuse per riciclare annunci. Meglio spendere del tempo per la creazione di immagini accattivanti che supportano il contenuto che si sta scrivendo e per studiare le metriche di engagement.

Sappiamo che queste modifiche a Facebook News Feed possono  essere frustranti, e anche un po intimidatorie. Ma teniamo a mente che l’obiettivo finale secondo Facebook è quello di rendere l’esperienza su Facebook più piacevole per gli utenti, e in ultima analisi, tenerli impegnati. E questo avvantaggia chi vuole vendere attraverso Facebook. Noi faremo del nostro meglio per tenervi aggiornati con gli suggerimenti per il successo.

 

Leave a reply